Ineffabili ingerenze, 2015

Mostra personale

Museo Civico Rocca Flea, Umbria

3-31 ottobre 2015

Raccontare il mondo attraverso il linguaggio profondo della materia che plasma i dialoghi interiori, questo è il percorso che Mariantonietta Sulcanese è in grado di traslare nelle sue potenti opere. Materiali molto diversi l’uno dall’altro si fondono insieme come tessere di un complesso mosaico. I colori, a volte chiari a volte scuri, cangianti di luce, ne sono il fervido filo conduttore, che portano quasi sempre lo spettatore al raggiungimento di uno shock visivo. Linee nette e morbidi panneggi si alternano nell’insieme plastico delle sue istallazioni, fino a diventare sculture che penetrano sia lo spazio che il tempo, due concetti molto cari all’artista, che avvolgono di mistero quanto viene estrapolato dalla vita quotidiana, per essere consegnato ad una testimonianza più profonda che coinvolge l’anima e i più alti sentimenti dell’uomo. Ma quando tutto sembra compiersi, nell’opera della Sulcanese avviene ancora “l’ineffabile” e nuovi interrogativi si riaprono davanti a noi

(Pubblicazione del Museo in occasione della mostra)

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google